Gen - Giu - Non Solo Panza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività > Bike > 2009

Mercoledì 07 Gennaio 2009


Cremona


Sabato 10 Gennaio 2009


Cremona


Domenica 11 Gennaio 2009


Cremona


Domenica 18 Gennaio 2009


Gavardo (BS)



Domenica 01 Febbraio 2009


Vigolo Marchese (PC)



Domenica 08 Febbraio 2009


Cremona



Domenica 15 Febbraio 2009


Cremona


Domenica 22 Febbraio 2009


Robecco d'Oglio (CR)



Domenica 01 Marzo 2009


Riva del Garda (TN)



Domenica 08 Marzo 2009


Lugagnano (PC)



Sabato 14 Marzo 2009


Cremona


Domenica 22 Marzo 2009


Ponte dell'Olio (PC)



Domenica 11 Aprile 2009


Rizzolo (PC)



Lunedì 13 Aprile 2009


Robecco d'Oglio (CR)



Sabato 18 - Domenica 19 Aprile 2009


VII 24h Cremona


Sabato 25 Aprile 2009


Vesio (BS)


Venerdì 01 Maggio 2009


Malegno (BS)


Domenica 10 Maggio 2009


Robecco d'Oglio (CR)



Sabato 16 Maggio 2009


Robecco d'Oglio (CR)



Domenica 17 Maggio 2009


III Summer Bike - Cremona



Domenica 24 Maggio 2009


Partenza da Morfasso, si prosegue verso il Passo Pellizzone ed una volta affrontato si scende su Bardi. Da qui si continua con un leggero saliscendi fino al bivio che porta alla salita verso Santa Franca e poi in discesa libera a Morfasso.


Domenica 31 Maggio 2009


Sul percorso della prima edizione della Cicloturistica Della Dea Cupra che si sarebbe dovuta svolgere il 2 Giugno col patrocinio del gruppo Fuori di Sella di Cupra Marittima (AP). Gli scatti che seguono sono di loro proprietà. La manifestazione è stata rinviata a Domenica 7 Giugno causa mal tempo.



Domenica 7 Giugno 2009


Da Lugagnano, indietro quasi a Carpaneto, cambio di direzione verso Gropparello, poi Prato Barbieri e la temibile salita di Santa Franca nei pressi di Morfasso prima di scendere su Bardi sconfinado in provincia di Parma. Ora si affronta la salita del Passo del Pellizzone per poi scendere su Bore, Vernasca e di nuovo a Lugagnano.


Domenica 14 Giugno 2009


Partenza da Bobbio. Si risale la Val Trebbia fino a Marsaglia, poi lungo la Val d'Aveto si entra in Liguria e si sale fino a Santo Stefano d'Aveto. Si prosegue la salita fin verso i 1500 mt. di quota del Passo del Tomarlo per Tornare in Emilia, nella provincia di Parma Si resta ancora in quota e si supera il Passo dello Zovallo per tornare in provincia di Piacenza e scendere su Ferriere. Ultimo sforzo, la risalita al Passo del Mercatello per poi scendere nuovamente a Marsaglia e rientrare a Bobbio.


Domenica 21 Giugno 2009


Si ripete il giro della Domenica precedente che, nonostante altre e ben diverse condizioni climatiche, si dimostra sempre bello tosto.


Sabato 27 Giugno 2009


Un anno di studio. Distanza, dislivello ed eventi meteorologici: tutti gli ingredienti necessari ad una giornata di ciclismo. Partenza da Cremona all'alba, arrivo a Lerici ad orario ignoto. Tre passi appenninici da superare, difficoltà stimata ai massimi livelli. Cosa serve per affrontare tutto cio? Testa... ed uno zaino capiente!
Da Cremona si supera il Po e seguendo l'argine maestro della sponda piacentina ci si porta a Soarza e a Villanova d'Arda. Si segue la valle dell'Arda superando Fiorenzuola e giungendo a Lugagnano. Si attacca la lunga salita del Passo di Pellizzone, attraversando Vernasca e Bore sconfinando sul parmense prima di raggiungere il passo e scendere in picchiata su Bardi. Ancora giù fino ad attraversare il Ceno e ad imboccare la salita per il passo Santa Donna che poi scende nella "buca" di Borgo Val di Taro. Si sale di nuovo verso il passo del Brattello che, con una bellissima e lunga discesa nei boschi, finalmente ci porta nella valle del Magra, a Pontremoli. Ora la trafficatissima statale della Cisa ci porta con un lungo saliscendi ad Aulla, Santo Stefano di Magra e a Sarzana. Ultima breve salitella per poi, finalmente, scendere in picchiata sul lungomare di Lerici, giusto per godere di un meraviglioso tramonto.


Torna ai contenuti | Torna al menu